paesaggio antropico

calendario [archiattack]2018

L’uomo continua a modificare il suo ambiente, innanzi tutto costruendo la città, poi abitandola, poi ancora aggiungendo strato su strato modifche fisiche, culturali, riletture degli spazi, reinterpretazione dei luoghi. In una continua sovrapposizione di segni e tracce del proprio passaggio che non trova mai un approdo definitivo.